LA POLVERIERA DI PALLERONE

forum per argomenti riguardanti l'esplorazione urbana in generale

04/01/2015 21:13:06
Guarda il profilo utente di rodolfo
Totale Interventi 997
TAGLIAFERRI RODOLFO

LA POLVERIERA DI PALLERONE

Un'immagine di forte impatto "evocativo" riferita ad una fornace (?)

Un'esplorazione fatta al "volo" ma che comunque ci ha regalato scatti oltremodo interessanti!

04/01/2015 22:37:24
Guarda il profilo utente di Stone
Totale Interventi 249

Re: LA POLVERIERA DI PALLERONE

Attenzione perchè quell'edificio (molto bello, credo una delle due centrali termiche dell'impianto) è pieno di amianto, spero vi siate messi una mascherina...in teoria era stato messo in sicurezza, ma muri crollati e finestre rotte lasciano passare tutto... bisognerebbe parlarne e approfondire l'argomento tra gli explorers perchè questo pericoloso minerale si può trovare anche in forme meno note delle lastre di Eternit ma non meno problematiche... :-(

05/01/2015 00:53:27
Guarda il profilo utente di elvira
Totale Interventi 986
Elvira Macchiavelli

Re: LA POLVERIERA DI PALLERONE

Ciao Stone, sembri ferrato in materia. Perchè non elencare qualche pericolo invisibile? Si parla sempre di buchi ed edifici pericolanti ma di eternit e schifezze varie non si fa quasi mai parola....

Chissà quanto ne abbiamo respirato...

 

Bravo Rodolfo. Io sono ancora infortunata... sad

05/01/2015 08:52:30
Guarda il profilo utente di Marco12
Totale Interventi 31
Marco Dodici

Re: LA POLVERIERA DI PALLERONE

Bella foto Rodolfo.

Su questo sito era stato detto del pericolo amianto e schifezze.


http://www.esplorazioniurbane.it/website3/Forums/Thread.aspx?pageid=20&t=807~1

05/01/2015 14:45:43
Guarda il profilo utente di Gianni Pastorino
Totale Interventi 124

Re: LA POLVERIERA DI PALLERONE

Complimenti, Rodolfo come al solito bellissimi scatti.

 

05/01/2015 15:27:33
Guarda il profilo utente di massileno
Totale Interventi 251

Re: LA POLVERIERA DI PALLERONE

credo che eternit e varie schifezze siano presenti in molti posti che noi visitiamo, bisognerebbe andarci sempre con mascherina almeno....cmq bellissime immagini come sempre, e luogo interessante, grande rodolfo.

05/01/2015 21:53:34
Guarda il profilo utente di rodolfo
Totale Interventi 997
TAGLIAFERRI RODOLFO

Re: LA POLVERIERA DI PALLERONE

Diciamo che la zona da noi esplorata era presa in "esame" da altre persone. Una serie di camion erano parcheggiati all'interno della struttura e una serie di capannoni sono sorti all'interno dell'area...sinceramente "pericoli" non ne abbiamo avvertiti, molto probabilmente causa una bellissima giornata "primaverile" e completamente assente di vento.

Indubbiamente, come evidenziato da Alberto-Stone l'amianto la fa da padrone...

Non abbiamo avuto modo di ampliare la nostra ricerca esplorativa, ci siamo fermati solo alla "superficie", infatti mancano all'appello numerosi edifici, il secondo forno , etc, etc.

La polveriera di Monte Pallerone sara' senz'altro motivo  di una nuova nostra esplorazione! 

06/01/2015 09:46:40
Guarda il profilo utente di Admin
Totale Interventi 1232
Massimiliano Rossi

Re: LA POLVERIERA DI PALLERONE - amianto

Negli anni sessanta, ricerche mostrarono come la polvere di amianto, generata dall'usura dei tetti e usata come materiale di fondo per i selciati, provoca asbestosi e una grave forma di cancro, il mesotelioma pleurico.
Eternit e Fibronit continuarono tuttavia a produrre manufatti sino al 1986, con drammatiche conseguenze per la salute degli operai.

A Casale Monferrato lo stabilimento disperdeva la polvere di amianto nell'ambiente circostante. Avendo la malattia un periodo di incubazione di circa 30 anni, coloro i quali risiedevano nelle zone intorno alla fabbrica negli anni ’80 corrono tutt'oggi rischi per la salute: ad esempio, tra il 2009 e il 2011 sono stati registrati 128 nuovi casi di persone ammalate. Nella provincia di Alessandria si contano circa 1.800 morti per esposizione ad amianto.

 

fonte wikipedia

06/01/2015 17:45:44
Guarda il profilo utente di elricmarci
Totale Interventi 133

Re: LA POLVERIERA DI PALLERONE

Non per sminuire la problematica relativa all'amianto,ma la post produzione secondo i miei gusti è un po troppo spinta.

Pareri personali eh...

06/01/2015 23:18:08
Guarda il profilo utente di Stone
Totale Interventi 249

Re: LA POLVERIERA DI PALLERONE

Magari quando ho un po' di tempo ritorno sull'argomento con più precisione... il rischio amianto era già ben conosciuto in germania negli anni'40, mentre qui da noi è tuttora reso "tollerabile" con delle prescrizioni ridicole.

Tralasciando gli orrori commessi dove veniva prodotto o le città che hanno intere condutture dell'acquedotto in fibrocemento, il vero rischio è a distanza di anni, quando gli edifici sono abbandonati le lastre in eternit cominciano a corrodersi e rilasciare le fibre di amianto. Da non sottovalutare che l'eternit veniva usato anche per i serbatoi dell'acqua (anche per uso domestico), riconoscibili per la scritta ETERNIT.

Negli impianti industriali come quello di Pallerone invece l'amianto oltre che per le coperture degli edifici, veniva usato per la coibentazione di tubazioni e serbatoi, ed è molto più pericoloso, perchè è identificabile solo ad occhio esperto e soprattutto perchè rivestimenti e piastrelle invecchiando privi di manutenzione si sbriciolano letteralmente, disperdendo amianto in quantità...l'edificio di Pallerone per me mette a serio rischio tutto il paese vicino e la piccola zona industriale che è sorta sopra il vecchio stabilimento. La zona internae dello stabilimento invece...lasciate perdere che è meglio...roba da "terra dei fuochi"...

 

Rodolfo, secondo me i camion che hai trovato erano di quelli del "recupero ferro"... hanno iniziato a tagliare col flessibile anche l'enorme ruota che hai fotografato...tra un paio d'anni si saranno portati via tutto! :-(