STORIE INTERDETTE 2020

forum dedicato agli argomenti riguardanti la ex psichiatria, la psichiatria, la vita all'interno dei manicomi

5/13/2020 6:37:27 PM
View user profile for rodolfo
Total Posts 1149
TAGLIAFERRI RODOLFO

STORIE INTERDETTE 2020

Oggi dovevamo, come EU, essere presenti a Firenze in quel di San Salvi ospiti al Padiglione 6 dell'ex OP dei Chille de la Balanza, nota storica Compagnia Teatrale, che opera appunto all'interno dell'ex OP Fiorentino, sia come sito, sia presentando una grande mostra fotografica inerente l'Ex Ospedale Psichiatrico di Aversa, ma causa il COVID 19 tutto è stato rimandato, ma i Chille non si sono "fermati" e di seguito la "mail" che mi ha inviato Claudio Ascoli dei Chille:

 

Oggi alle ore 16 sulla nostra pagina facebook Giuliano Scabia incontra giovani Artisti, vincitori del Bando nazionale "Storie interdette" che stanno scrivendo e realizzando appunto...storie interdette.

 

Anche se non siete iscritte/i a facebook, potete seguire l’incontro in diretta alle ore 16 (o anche successivamente) cliccando sul seguente link

https://www.facebook.com/chilledelabalanza/videos/701742130602752/

 

 

Mercoledì 13 maggio si festeggia il giorno anniversario della legge 180, comunemente nota come legge Basaglia, che sancì il 13 maggio 1978 il definitivo superamento dei manicomi in Italia.

Sono a Chille's corner Giuliano Scabia, Matteo Pecorini dei Chille e i giovani vincitori del Bando Storie interdette: Carmela De Marte (Perugia), Ilaria Marcuccilli (Roma-Trieste), Daniela Lisi e Antonio Anzillotti (Brindisi), Tommaso Ferrini e Silvia Licciardo (Firenze – Reggio Calabria). che hanno scritto e preparato diverse storie sulle diversità: realtà manicomiali, differenze di genere, migrazioni....

Scabia, poeta drammaturgo inventore di quel Marco Cavallo che ruppe i muri del manicomio triestino nei giorni della rivoluzione basagliana, ha scelto come tema di partenza dell’incontro "poesia, medicina, cura". Ne ha parlato in uno dei suoi ultimi libri - Una signora impressionante - nel capitolo su Pasternak e il dottor Zivago, intitolato "Il dottor Vivente sul Cavallo Azzurro". E’, per Scabia, la poesia la signora impressionante: “lascia sempre una positiva impressione profonda, ma anche uno sgomento, rivelando qualcosa che prima non si vedeva. Sono andato vagando, inseguendo visioni, dialogando con le tante figure dell’anima. A me piace recitare a piena voce per l’acqua dei torrenti, per i sassi, per le case fatte dagli amici muratori, per il vento, per le persone care, per quelli che incontro. Il Teatro è andare verso l’interno di sé e insieme verso il mondo!”.

Non meno intriganti ed emozionanti sono le storie dei giovani artisti: Bella dentro - storia della fotografa viennese Marianne Strobl al manicomio di Trieste,Qui - nella casa dei ricordi, Malacarne - Donne e manicomio nell'Italia fascista e infine Oltre la trave, il buio -racconto quasi fantascientifico dell'incontro Uomo-Donna al di là del Tempo.