OLTRE LA FINESTRA

forum per argomenti riguardanti l'esplorazione urbana in generale

23/10/2020 21:07:36
Guarda il profilo utente di rodolfo
Totale Interventi 1109
TAGLIAFERRI RODOLFO

OLTRE LA FINESTRA

No comment....

23/10/2020 23:57:59
Guarda il profilo utente di Admin
Totale Interventi 1454
Massimiliano Rossi

R: OLTRE LA FINESTRA

Altro stupendo scatto, sembra quasi fatto in post produzione ma so per certo che non lo è..

costiera toscana vero ?

 

24/10/2020 00:32:26
Guarda il profilo utente di rodolfo
Totale Interventi 1109
TAGLIAFERRI RODOLFO

R: OLTRE LA FINESTRA

Siamo a Castiglioncello. La Villa , così denominata altro non era che un bellissimo albergo con affaccio sul mare. Adesso i writers la fanno da padrone...svuotata completamente da ogni arredo, sono rimato colpito favorevolmente da questa piccola finestra che si affacciava a sud della costiera...e non volevo scrivere niente!!!!

25/10/2020 00:57:52
Guarda il profilo utente di Adri
Totale Interventi 111

R: OLTRE LA FINESTRA

Non c’è bisogno di molte parole, oltre la finestra...l’emozione!…

Basterebbero solo queste parole a descrivere questo tuo scatto. Appena ho visto la foto ti ho scritto: “bellissima!”...

Ma, ahimè, difficilmente riesco a disconnettermi dalle mie emozioni e un pieno emotivo ha commosso la mia visione “oltre la finestra”…

Vedo perfezione e faccio fatica a comprendere la differenza tra questo tuo scatto e un quadro impressionista. Cosa è dunque reale? Cosa non lo é?

Mi affaccio a quella finestra e vedo...una vista mozzafiato......osservo con attenzione ogni angolo, ogni scorcio alla ricerca di un minimo segno di esistenza...vabbé!

Intravedo, incastonata in un contesto naturale di rara bellezza, in una posizione che domina il mare, una splendida villa le cui finestre si aprono in un mondo infinito ma fermo, quasi timoroso del futuro e incerto sul presente. Mi fermo un attimo e perscruto i particolari del paesaggio dove un vento autunnale spira intenso.

Da quella piccola vecchia finestra tu hai potuto scorgere questo panorama intrigante e gradevole in cui hai raccolto, con disarmante armonia, quanto può tributare pace e serenità.

Oltre quella finestra hai visto un mondo, nuovo e dimenticato allo stesso tempo, quell’incanto che crediamo appartenga alle nuvole, anche se quel mondo non è una proiezione ma è una realtà.

Io mi soffermo a fissare il mare che genera in me uno stato di gioia proprio nel cervello e sento il rumore delle onde come a stimolare la corteccia cerebrale a produrre emozioni.

Ho spesso pensato che in te tecnica e creatività viaggino in continuità, e presumo che la “tua creatività” stia nella capacità di generare quelle intuizioni che utilizzi nella fotografia e l’efficacia dipende dalla tua sensibilità e intelligenza di estrinsecare sensazioni e sentimenti. E quasi tu viva nelle tue creazioni e trasfondi in esse tutto il tuo sentire e, come nel caso di questa foto, diviene (forse), un mezzo con il quale condividere il tuo mondo interiore.

Ci confidi di essere stato attratto da quella finestra, pur non sapendo cosa avresti trovato oltre. Tutto era là fuori...al di là del vetro.

Stupore e meraviglia! In questo tuo “dipinto” la piccola finestra ha creato l’inquadratura fotografica. Lo scenario osservato attraverso la finestra, continua a raccontare emozioni.

Rubo il silenzio, voglio far sentire il rumore delle mie emozioni...voglio ascoltarle per dare un significato a questa mia esperienza in questo viaggio virtuale.

Forse immaginare è un’attività che appartiene ai sogni...mi fermo, mi alieno, mi lascio trasportare da esse...volo lontano...sogno...

Guardo. Emozione: felicità, tristezza, solitudine poi la luce, i colori, a infondere una gradevole sensazione.

Un quadro sarebbe un’opera d’arte, la tua composizione dal sentore metafisico lo è altrettanto. Tutto gioca sulla percezione del reale-irreale, per far proseguire lo scenario, lì  dove non è visibile, a completare quel paesaggio marino oltre la finestra.

All’inizio mi son chiesta cosa è dunque reale? Cosa non lo é?

Concludo riflettendo che con probabilità il reale e l’irreale sono parte della stessa medaglia chiamata mente umana.

La “tua finestra”, punto di unione con il mondo esterno, diventata la cornice del tuo scatto in questa preziosa e pregevole magia.

26/10/2020 14:17:52
Guarda il profilo utente di ale nana
Totale Interventi 6

R: OLTRE LA FINESTRA

Ciao Rodolfo smiley

come l'altra volta ti faccio i miei complimenti per lo scatto. Ad esser sincera appena ho visto la fotografia ho pensato "non può essere reale ... è un dipinto" . La finestra dalla quale hai generato questa meravigliosa opera sembra proprio che faccia da cornice a quest'immagine stupenda. Ed è vero, come dici tu, lascia senza parole. Sono rimasta per lunghi attimi a fissarla , amo il mare , è il mio habitat, mi piace in ogni situazione, in ogni stagione. In giornate con il cielo cupo mi trasmette anche un pò di inquietudine e al tempo stesso malinconia, che non guasta mai. La foto è ricca di elementi, e come dice Adri sembra quasi di sentire lo scroscio delle onde che si infrangono sugli scogli. 

Chi in passato ha potuto usufruire di questa visuale direttamente dalla stanza, ha avuto una gran fortuna!

 

31/10/2020 20:12:15
Guarda il profilo utente di rodolfo
Totale Interventi 1109
TAGLIAFERRI RODOLFO

R: OLTRE LA FINESTRA

Ciao Ale, i complimenti fanno sempre piacere. Non sono il fotografo che inserisce immagini che possano richiamare alla "cartolina", ma questa mi ha, da subito, dato delle sensazioni..ho fotografato in quell'edificio, altre finestre con altri sfondi, ma quella...

Devo "sviluppare" altre immagini, quelle scattate oggi. Vediamo se riesco a suscitare altre "emozioni" ...