Radioamatori per Chernobyl

in memoria dei trentacinque anni dagli eventi che cambiarono l'Europa

Quest'anno ricorre il 35 esimo anniversario dai tristi eventi che ebbero luogo nella terra di Chernobyl nel 1986, eventi che segnarono la memoria della collettività mondiale in un modo così improwiso e tragico allo stesso tempo. Per molti di noi occidentali cambiarono per un periodo di tempo più o meno limitato alcune delle nostre quotidiane abitudini, ma per chi visse sulla propria pelle i tragici venti di Chernobyl, e tutto quello che ne conseguì successivamente, quel giorno segnò per sempre la loro vita: da quel momento esiste un "prima" e un "dopo Chernobyl", come succede dopo una vera e propria guerra, dove però il "nemico" era invisibile e quindi difficilmente prevedibile.

Come ogni anno, io Loriano de Angelis  e Francesca Dani  in collaborazione con la sez. ARI Grosseto, attiviamo i nominativi speciali in occasione della ricorrenza degli eventi di Chernobyl: IOSCNPP nel 2019 e IISCNPP nel 2020, attivazioni che hanno contato all'attivo rispettivamente 7929 e 11831 QSO, mentre nel dicembre del 2020, siamo stati attivi con diploma IOSCNPP" Heroes Of Chernobyl", associato ad una raccolta fondi di cui abbiamo donato l'intero ricavato all'associazione di liquidatori di Chernobyl con cui collaboriamo, donazioni destinate ai veterani liquidatori che si trovano in difficoltà economiche per sostenere molte delle loro cure mediche.

In questo anno 2021 saremo attivi on air con il nominativo speciale IISRCH - "Remembering Chernobyl" attivo dalle 00:00 UTC del 18 aprile alle 23:S9 UTC del 9 maggio sulle bande HF 80,40,30,20,17,lS,12,10,6,2 mt e saranno consentiti i seguenti modi: CW - SSB - DIGITALI- SAT.

Da 4 anni collaboro al progetto di Francesca Dani, la quale dal 201S, con impegno e passione, porta avanti costantemente il suo programma di divulgazione informativa sugli eventi di Chernobyl e durante le nostre innumerevoli ore di ricerche abbiamo recuperato informazioni le quali riportavano che alcuni dei liquidatori, impegnati nelle opere di bonifica e decontaminazione dell'area circostante alla stazione nucleare successivamente all'incidente, erano anche dei radioamatori.lntensificando le ricerche siamo venuti in possesso di documenti ufficiali che riportavano con certezza la presenza di lS4 radioamatori coinvolti in diverse mansioni all'interno dei 30 chilometri della zona di Chernobyl immediatamente nei giorni successivi all'incidente, alcune di queste mansioni erano addirittura di vitale importanza e durante i nostri viaggi in Ucraina, alla ricerca di ulteriori notizie e testimonianze dirette, abbiamo avuto la possibilità di incontrare molti di questi liquidatori radioamatori che hanno partecipato ai lavori di bonifica e decontaminazione nella zona di Chernobyl.

 

Da qui è nato il nostro progetto radioamatoriale annuale che mira ricordare gli eventi di Chernobyl con l'attivazione di nominativi speciale e diplomi mirati alla sensibilizzazione pubblica verso i  liquidatori di Chernobyl" e verso tutte le vittime e le persone che sono state afflitte della catastrofe di Chernobyl.

115RCH - "Remembering Chemobyl"

MODI: CW - SSB - DIGITAlI- SAT

BANDE: HF 80,40,30,20,17,15,12,10,6,2 mt

PERIODO: dalle 00:00 UTC del 18/04 alle 23:59 UTC del 09/05

 

 

per maggiori informazioni seguite il link al sito di Francesca Dani, con cui abbiamo stretto forte collaborazione

 

Commenti

Devi collegarti per inviare commenti.
Gia' registrato?
Entra
Non ancora registrato?
Registrati